primer viso a cosa serve

È necessario utilizzare il primer viso? Vediamo insieme quando applicarlo e quali sono i migliori!

Vuoi schiarirti le idee sui primer viso? Sei nel posto giusto!

Io sono Monia, make-up artist e content creator, oggi ti mostrerò il mondo dei primer viso a 360 gradi. Parleremo di ogni singolo aspetto di questo prodotto, sono sicura che proseguendo la lettura potrai avere tutte le risposte che cerchi.

Sai, di primer per il trucco ne è pieno il cosmo e seppur diversi hanno tutti una cosa in comune: vengono utilizzati prima di applicare qualsiasi altro prodotto makeup. Ombretto, fondotinta, rossetto, mascara e persino smalto per unghie possono essere tutti “potenziati” da un primer.

In questo articolo il protagonista supremo sarà il primer per il viso. Vedremo cos’è e cosa fa questo prodotto, valutando se sia davvero uno step necessario della routine di tutti i giorni. Ti mostrerò le varie tipologie di primer, come associarli in base al tipo di pelle e come si applicano a seconda della formula.

Infine ti mostrerò i 5 primer viso migliori di sempre, ognuno dedicato ad un tipo di pelle specifica.

In questo articolo

Cos’è e cosa fa il primer

Hai mai sentito parlare di primer per vernici, per smalti o tele? Bene! Non c’entrano niente 😀

Ok, scherzi a parte, tutti i primer hanno in comune uno scopo: devono fissare in maniera uniforme il colore. “Prime” significa prima e non a caso il primer viso viene applicato prima del fondotinta.

Comunque non è un caso che il primer da fondotinta sia conosciuto proprio come quel prodotto che fa durare di più il trucco, ma a dirla tutta questo è molto riduttivo in quanto non è quella la sua unica funzione. Esistono primer con caratteristiche diverse, ognuno adatto ad un tipo di pelle con esigenze specifiche.

Cosa può fare un primer viso? Beh ad esempio può essere utilizzato per levigare i pori o le rughe, creare una base per il trucco a lunga durata, restituire confort e luminosità ad una pelle secca, gestire la pelle grassa o prevenire un’eccessiva lucentezza, oltre che migliorare l’applicazione del trucco in generale.

Qualsiasi sia la tua problematica esiste un primer perfetto per te ed io ti aiuterò a trovarlo!

Tipologie: come si sceglie il primer viso?

Come ti ho già accennato esistono tantissimi primer ed ognuno di loro è destinato ad un tipo di pelle specifico, ma certamente va scelto in base al risultato che intendi ottenere!

È chiaro che se sei qui è perché vuoi saperne di più. Ti aiuterò a capire quale tra i tanti potrebbe fare al caso tuo.

Quanti tipi di primer esistono?

  • Idratante/Illuminante
  • Opacizzante/Sebo regolatore
  • Levigante
  • Correttivo del colore

La funzione del primer cambia in base alla sua formula ed è proprio questa che andrà a determinare l’effetto del primer. Ogni formula è perfetta per una pelle diversa e scegliere con cura la tipologia della quale necessiti ti farà scoprire un game changer!

I primer idratanti per pelli secche o disidratate

La terra felice di pelli secche e mature sono proprio loro. I primer idratanti hanno una consistenza in gel, crema oppure olio e alcuni pensano che sia una categoria di primer non essenziale in quanto non hanno il compito di prolungare la durata del makeup (affermazione tecnicamente scorretta).

Rappresentano a tutti gli effetti un ulteriore step di idratazione e questo li rende particolarmente “inutili” se hai una pelle già perfettamente idratata e curata maniacalmente con trattamenti, maschere, sieri e creme.

Questo è il sogno di ogni truccatore, ma la realtà dei fatti ci insegna che gran parte delle persone (a loro insaputa) hanno una pelle disidratata, persino le pelli miste e grasse.

In tali condizioni un primer idratante può essere uno step necessario.

Dicevamo che il primer idratante non prolunga la durata del fondotinta (non impedisce al fondotinta di sciogliersi se viene a contatto con il sebo) d’altra parte però lo aiuta a rimanere elastico ed omogeneo durante le ore.

Questo in cosa si traduce? Una base perfetta per più tempo e a conti fatti un miglioramento delle performance del fondotinta. Attenzione però, se scegli un primer fin troppo idratante su una pelle che non lo necessita finirai per compromettere la durata del fondotinta.

I primer idratanti possono avere texture leggere o ricche, ma tutti hanno lo stesso scopo: creare una barriera invisibile che blocca l’evaporazione di acqua dalla pelle impedendo che questa possa prosciugarsi durante le ore.

Primer idratanti in gel, in crema o in olio?

  • Primer idratanti in gel: hanno una texture leggera, a rapido assorbimento e sono adatti ad una pelle non eccessivamente secca. Ottima scelta in estate o per una pelle che ha bisogno di un boost di idratazione prima dell’applicazione del fondotinta. Grazie alla loro consistenza leggermente appiccicosa riescono ad aggrappare meglio il fondotinta prolungandone modestamente la durata.
  • Primer idratanti in crema: sono a tutti gli effetti delle creme che possono essere arricchite da acido ialuronico ed altri attivi idratanti. Possono contenere particelle micro riflettenti che donano luminosità all’incarnato, accentuando ancor di più il loro effetto idratante. Sono adatte a pelli secche e normali, ma anche a pelli miste che desiderano un effetto rimpolpato.
  • Primer idratanti oleosi: Solitamente sono degli oli “secchi” molto leggeri che non compromettono la durata del fondotinta e che sono molto discreti sulla pelle. I primer oleosi sono particolarmente adatti in inverno, su una pelle secca o che presenta pellicine e segni di desquamazione.

I primer in crema o in olio possono essere aggiunti al fondotinta per trasformarlo e renderlo più idratante, leggero e naturale. Questa è una tecnica che utilizzo per bilanciare fondotinta asciutti che tendono a marcare anche le rughe di espressione.

Ma quindi è utile o no adottare questa tipologia di primer?

Si, soprattutto se sai di non essere una maniaca della skincare routine e se desideri avere sempre un asso nella manica in caso di pelle secca e disidratata. Se ambisci ad avere una pelle luminosa e radiosa “effetto glow” punta sui primer idratanti.

primer viso
Fonte: natashalindemann.de

I primer opacizzanti per pelli grasse e miste

Eccoli i primer viso più conosciuti ed utilizzati per prolungare la durata del make-up. Hanno per lo più una formulazione siliconica che mira a creare una barriera tra la pelle ed il fondotinta, impedendo che questo possa sciogliersi a contatto con il sebo.

Non a caso è il primer ideale per pelli grasse o miste che devono combattere contro l’iperproduzione sebacea.

Sono molto utilizzati in caso di cerimonie ed eventi speciali che richiedono di indossare il make-up per un numero indefinito di ore.

Esistono formule opacizzanti molto strong, poco amiche del natural look e che in caso di pelle sensibile, possono causare reazioni avverse (sfoghi acneici ed irritazioni).

Per nostra fortuna negli ultimi tempi hanno realizzato formule molto più leggere che minimizzano il rischio di reazioni cutanee. In ogni caso se sai di avere una pelle molto sensibile ti consiglio di fare una prova con una mini taglia (se disponibile).

Quando diventa necessario utilizzarli? Quando la cipria ed un buon fondotinta opacizzante non bastano per tenere a bada il sebo.

I primer siliconici sono molto utili per controllare la lucidità, ma ti consiglio di applicarne poco e solo nelle zone in cui hai problemi di ipersecrezione sebacea (più spesso la zona T).

Attenzione, questa tipologia di primer viso non è adatta a tutti i tipi di pelle grassa!

Se hai una pelle grassa asfittica o sensibilizzata da trattamenti esfolianti, utilizzare questo primer potrebbe accentuare la secchezza superficiale della tua pelle. Quando utilizzi un primer opacizzante ti consiglio fare costantemente delle maschere idratanti e di eseguire una corretta detersione per liberare i pori dal prodotto.

Smashbox Photo Finish Shine Control Douglas: PREZZO €36,99

primer viso opacizzante
Fonte: @patrickta Smashbox Photo Finish Shine Control

Primer leviganti

I migliori amici dei pori dilatati e delle rughe sono loro, i primer ad effetto riempitivo. Anche in questo caso abbiamo a che fare con primer siliconici il cui obiettivo principale è riempire.

Queste formule sono dense e pastose, mirano infatti a colmare tutte le depressioni presenti sulla pelle allo scopo di dare un effetto levigato, la classica pelle di porcellana

I primer viso leviganti vanno utilizzati con parsimonia e solo nelle zone che necessitano di essere effettivamente riempite e levigate. Se hai una pelle irregolare che presenta pori troppo larghi e cicatrici da acne, può essere il tuo sacro graal!

Invece utilizzarli per minimizzare una grana della pelle normale potrebbe rendere il tuo make-up più finto e costruito.

Ricorda che i normali pori e la grana della pelle non sono caratteristiche da dover coprire.

Anche su una pelle ricca di rughe è un’ottimo alleato e si mostra utile soprattutto per evitare l’accumulo di fondotinta nelle pieghe più profonde. Trattandosi di primer siliconici verifica che siano compatibili con la tua pelle.

Strivectin Line Blurfector Primer Amazon: PREZZO €27,11

come levigare le rughe
Fonte: Strivectin.com

Primer correttivi

L’ultima categoria di primer viso a cui puoi rivolgerti sono quelli cromo correttivi, il che sta proprio a significare che sono in grado correggere una colorazione indesiderata della pelle.

Come puoi scegliere il colore del primer? Ecco lo scopo di ogni colorazione.

  • Viola/lilla neutralizza un pigmento della pelle eccessivamente giallo
  • Rosato contrasta le macchie scure su carnagioni chiare
  • Pescato restituisce luminosità e contrasta le macchie su carnagioni medie e scure
  • Verde annulla i rossori del viso
  • Azzurro illumina una carnagione chiara e spenta

Puoi utilizzare i primer colorati quando vuoi creare una base fresca e leggera, perché attenuando le discromie permettono di utilizzare una quantità minore di fondotinta.

Quando non hanno un pigmento troppo presente i primer colorati possono essere utilizzati anche senza fondotinta.

Chiaramente devi scegliere la texture di questi primer in base al tuo tipo di pelle. Se hai una pelle grassa cerca una formula leggera a rapido assorbimento, al contrario se la tua pelle è secca cercane una più idratante.

come correggere le discromie del viso
Fonte: Pinterest

Come applicare il primer

Come si usa il primer viso?  È molto semplice ma l’applicazione varia in base alla formula. Lo step che precede il primer è sempre quello della crema idratante.

Se stai applicando un primer idratante o illuminante dalla texture in gel o crema puoi stenderlo con un pennello o con le mani, evitando la zona del contorno occhi e le sopracciglia. Per i primer oleosi utilizza le mani, sarà utile per percepire sotto le dita se stai utilizzando troppo prodotto.

Dopo aver applicato il primer attendi un minuto che la pelle lo assorba e poi procedi con la stesura del fondotinta.

Quando applichi una formula pastosa (quella levigante) il metodo migliore è quello di pressarlo nella pelle al fine di riempire i solchi che desideri far sparire. Quando passi alla stesura del fondotinta ti raccomando di NON trascinare il prodotto in maniera impetuosa, al fine di non spostare il primer che hai applicato.

!ALT! Fai attenzione alle formule che associ, assicurati che il primer scelto sia complementare al fondotinta. Se hai un primer a base di silicone e un fondotinta a base d’acqua, il fondotinta potrebbe “aprirsi” e non stendersi in maniera omogenea. Se hai un primer a base di silicone, è meglio usare un fondotinta a base di silicone.

Si può miscelare il primer al fondotinta? I primer idratanti in crema e in olio possono essere mixati al fondotinta in piccole quantità; quelli opacizzanti, riempitivi e colorati devono essere applicati prima.

Si possono applicare più primer sullo stesso viso? Le varie tipologie di primer esistono anche per essere utilizzate sullo stesso viso, ma in diversi punti: una pelle mista può utilizzare un primer opacizzante per la zona T ed un primer idratante per il resto del viso.

Quando applicare il primer

È davvero necessario applicare un primer? Senza dubbio è utile in determinate stagioni e per alcune condizioni della pelle. In occasione di serate ed eventi, il primer è un prodotto a cui non puoi rinunciare, soprattutto se hai la pelle grassa. Le occasioni speciali (come un matrimonio) provocano lacrime, sudore, abbracci e baci, quindi un primer è d’obbligo per aiutare il make-up a rimanere ancorato sulla tua faccia e non su quella delle altre persone!

Si può applicare il primer tutti i giorni? Puoi farlo certo, a patto che la tua pelle tolleri la formula che vuoi utilizzare quotidianamente. Sappi che i primer non sono pensati solo per le grandi occasioni, alcuni possono essere davvero utili anche nel quotidiano: ad esempio un primer correttivo del colore può aiutarti a sentirti a tuo agio con la tua pelle senza dover indossare quintali di fondotinta.

Chi lo dice che non puoi usufruire dei benefici di un primer per sentirti a tuo agio giorno per giorno?

I 5 migliori primer viso

Hangover Too Faced

Lookfantastic: PREZZO €31,95
Sephora: PREZZO €33,50

i migliori primer viso

Uno dei migliori primer idratanti che utilizzo sempre con estremo piacere è lui. L’Hangoover di Too Faced riesce a rendere la pelle così bella, fresca e luminosa, prontissima a ricevere qualsiasi tipo di fondotinta. La consistenza è un mix tra il lattiginoso ed il cremoso e odora leggermente di cocco (non in modo fastidioso).

La formula esclude siliconi e li sostituisce con acqua di cocco idratante, olio d’oliva e probiotici rinforzanti per la pelle, per questo è perfetto da utilizzare quotidianamente anche su pelli sensibili o che non tollerano la presenza di siliconi. L’Hangover aiuta a a migliorare la stesura del fondotinta, oltre che a preservare la sua bellezza durante le ore. È quello step in più di cui necessita qualsiasi tipo di pelle.

Photo Finish Pore Minimizer Smashbox

Douglas: PREZZO €14,72

Photo Finish Pore Minimizer Smashbox

Se il tuo tormento sono i pori larghi o le cicatrici da acne il tuo miglior alleato potrebbe essere lui. Ha una consistenza pastosa ed un colore leggermente rosato che risulta praticamente invisibile una volta applicato. Come tutte le formule leviganti anche questa è siliconica, ma ha un’ottima reputazione anche per pelli sensibili.

Si fonde molto bene con la pelle, basta usarne una quantità davvero minima (un seme di anguria dovrebbe essere la quantità perfetta una singola zona). Se ne fai uso personale ti consiglio di acquistare la taglia da 12 ml per evitare di tenerlo aperto troppo a lungo.

Appena lo applichi i pori appaiono visibilmente nascosti e la pelle risulta liscia e opaca all’istante. Personalmente credo sia il primer levigante più potente in commercio.

Hollywood Flawless Filter Charlotte Tilbury

Sephora: PREZZO €41,50

Hollywood Flawless Filter Charlotte Tilbury

Dannazione lo so è costoso ma mi ha fatto innamorare…Ero molto combattuta sulla decisione di inserire questo prodotto tra le mie scelte ma alla fine ho ceduto ed eccomi qui a parlartene. Hollywood Flawless Filter di Charlotte Tilbury è un perfezionatore di incarnato illuminante, che idrata e prepara la pelle grazie alla presenza di glicerina nella formula.

Il prodotto ha una base colore leggerissima, puoi scegliere tra 8 colorazioni, io posseggo la Fair 03 (probabilmente la più versatile tra tutte per le pelli chiare/medie) che una volta sfumato rende la pelle più bella ancor prima dell’applicazione del fondotinta.

Puoi utilizzarlo:

  • Come primer idratante/illuminante al di sotto del fondotinta per dare un effetto luminoso, radioso e naturale al viso;
  • Come perfezionatore di incarnato applicandolo come unico prodotto per la base. Perfetto per le sere d’estate in cui il fondotinta è fuori discussione;
  • Come illuminante in crema al di sopra del fondotinta

L’effetto sofisticato, elegante e naturale che può donare al viso è meraviglioso, è una luminosità visibile ma non esagerata. È perfetto per pelli da secche a miste, su pelle grassa invece ti consiglio di utilizzarlo solo come illuminante.

Quanto mi piace? Non riesco a spiegartelo. Lo ricomprerei? Assolutamente si. Inseriscilo nella lista dei prossimi regali, provalo e fammi sapere cosa ne pensi!

Clarins SOS Primer

Notino: PREZZO €27,90

Clarins SOS Primer

Se sei alla ricerca di un primer correttivo del colore che si adatti a qualsiasi condizione della pelle ti consiglio di puntare sul primer viso SOS di Clarins. Questo è un primer viso disponibile in 7 colorazioni che si adatta a tutti i tipi di pelle, esalta la naturale radiosità e ha lo scopo di effettuare una iniziale e basica correzione del colore.

Puoi utilizzarlo come primer per il fondotinta, oppure come unico prodotto per la base perché il suo pigmento corregge la discromia indesiderata senza stravolgere il colorito della carnagione. Mi piace perché è discreto, versatile non compromette la stesura omogenea del fondotinta, questo primer è ideale per prolungare la durata del make-up.

Adoro in particolar modo il numero 02 Peach che utilizzo per ravvivare il colore delle pelli abbronzate o scure ed il 04 Green che utilizzo per sfocare i rossori.
Questo primer ha una componente siliconica che viene resa idonea anche alle pelli più sensibili, grazie alla presenza di glicerina.

Urban Decay All Nighter Primer

Lookfantastic: PREZZO €29,45

Urban Decay All Nighter Primer

Non amo particolarmente i primer opacizzanti, ma All Nighter di Urban Decay è uno di quelli che è riuscito a rubarmi il cuore. Ha una formula molto cremosa e morbida, riesce a svolgere la funzione di un primer opacizzante senza avere le sembianze di un primer opacizzante (perdona il mio gioco di parole). Queste sono le formule che preferisco di gran lunga a quelle troppo cerose e siliconiche.

È uno dei pochi primer opacizzanti che non ostacolano la stesura omogenea del fondotinta e lo amo follemente proprio per questo motivo, inoltre non secca la pelle durante le ore e prolunga visibilmente la durata del fondotinta. Insomma se vuoi provare un primer opacizzante facile da utilizzare io ti dico: punta su questo!

Il resoconto finale

Eccoci alla fine del post! Queste sono le molteplici funzioni che possono avere i primer viso, ognuno dei quali ha i propri benefici e le proprie regole di applicazione.

Lo sapevi che il primer viso non può essere utilizzato anche sugli occhi? Se desideri approfondire questo argomento ti consiglio di leggere questo articolo:

Il primer occhi: cosa fa, perché e come usarlo, quali sono i migliori

Come hai hai potuto vedere per ogni specifica esigenza della pelle esiste un primer diverso e che va scelto in base al risultato che vuoi ottenere. Per un utilizzo giornaliero valuta l’utilizzo di primer meno invasivi e di facile applicazione, primer come quelli leviganti e riempitivi andrebbero limitati alle occasioni speciali!

In ogni caso il primer si mostra un prodotto make-up che riesce a migliorare e contenere alcune problematiche della pelle che possono infastidirci, per cui mai sottovalutarne il potere. Spero che l’articolo sia stato utile, adesso ti tocca solo scegliere quello giusto!

Ti ricordo che da oggi puoi unirti a BeautyPills iscrivendoti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato/a sui nuovi articoli. Grazie per avermi fatto compagnia, ci vediamo presto in un prossimo post!

Un bacio, Monia.

Entra a far parte della community di BeautyPills per ricevere aggiornamenti sui nuovi articoli.