http://theeverygirl.com/self-care-bucket-list/

Io resto a casa e mi prendo cura di me, ecco la beauty routine che ci aiuta a rinascere!

Ciao a tutti! Come state? E come state trascorrendo questi giorni di quarantena?
Sono giorni difficili per tutti, soprattutto dal lato emotivo, è per questo che non dobbiamo soccombere alla tristezza e fare qualcosa per noi stessi ogni giorno.

Prendersi cura di sé può davvero aiutare ad attraversare questo periodo delicato ed il modo migliore per scacciare via la negatività è sicuramente rilassarsi.
Concedetevi dei momenti della giornata per farlo, contribuirà tantissimo al benessere psico-fisico della persona. Personalmente amo rilassarmi concedendomi una sana skincare, adoro prendermi cura della pelle e soprattutto vederne il risultato.

Inoltre con l’arrivo della primavera è importantissimo cambiare routine e i prodotti da utilizzare giornalmente, riguardo a questo puoi trovare un articolo dedicato interamente alla skincare di primavera.

QUI IL LINK DELL’ARTICOLO
https://www.beautypills.it/skincare-di-primavera-come-affrontare-il-cambio-di-stagione/

Insomma, con tutto il tempo che abbiamo a disposizione possiamo approfittare di fare anche passaggi che non abbiamo mai il tempo di fare con costanza, come ad esempio maschere e scrub.
Oggi infatti vediamo insieme una buona skincare da poter strutturare in questi periodi e soprattutto, i prodotti che possono far rinascere la nostra pelle. Se siete curiose seguitemi nel post!

Parola d’ordine esfoliazione

La primavera rappresenta la rinascita ed in questo periodo di quarantena ne abbiamo davvero bisogno, sia dal punto di vista psicologico che estetico.

Credits: https://vsco.co/alexgowon

La primavera rappresenta la rinascita ed in questo periodo di quarantena ne abbiamo davvero bisogno, sia dal punto di vista psicologico che estetico.

Può sembrare banale, ma le due cose sono strettamente legate ed in questi giorni, che parrucchieri ed estetiste sono off, abbiamo bisogno più che mai di prenderci cura di noi stesse per sentirci belle anche tra le mura di casa.

Il segreto di una bella pelle (oltre alla detersione) è sicuramente l’esfoliazione, esfoliare vuol dire eliminare tutte le cellule morte presenti sullo strato più superficiale della nostra pelle.

Credits: http://theeverygirl.com/self-care-bucket-list/

Liberarsi di pellicine e accumuli di sebo è importantissimo per far apparire la pelle fresca, luminosa e rinnovata.

Possiamo assolutamente approfittare del fatto che siamo in casa per effettuare peeling e scrub, che richiedono solitamente una specifica accortezza soprattutto per quanto riguarda poi l’esposizione solare.
Stando in quarantena non dovremmo avere chissà quale esposizione solare, ma attenzione, se avete un giardino e l’intenzione di abbronzarvi, optate assolutamente per una protezione 50 per scongiurare il rischio di macchie!

Credits: https://www.rawpixel.com

Peeling chimici, enzimatici e meccanici

Ci sono vari modi di esfoliare la pelle, possiamo optare per peeling chimici, enzimatici o meccanici (gli scrub).
Se hai una grana della pelle molto spessa, ruvida e irregolare ti consiglio assolutamente uno scrub meccanico da effettuare una volta a settimana.


Anche un peeling chimico potrebbe fare al tuo caso, ma bisogna andarci piano, i peeling chimici sono acidi, che se utilizzati in malo modo possono causare danno.
Evita di applicarli su zone screpolate ed evitalo del tutto se invece soffri di acne, potrebbero infiammare ulteriormente i brufoli.

I peeling più delicati sono quelli enzimatici che si avvalgono degli acidi della frutta per sciogliere ed eliminare delicatamente ed in modo graduale le cellule morte presenti in superficie. Ti consiglio un peeling enzimatico se hai una pelle sensibile e soffri di rossori.

Dopo l’esfoliazione la detossificazione

Dopo aver accuratamente risciacquato il peeling dal viso dobbiamo liberare i pori da eventuali residui di polvere, smog e sebo. Subito dopo puoi quindi passare ad una maschera purificante e detossinante, che ti aiuterà ad amplificare il trattamento mirato al rinnovamento della pelle.
Questo è uno dei passaggi fondamentali che assicurano una pelle profondamente purificata e libera da ogni impurità.

Booster di idratazione come step finale

Dopo tutto questo esfoliare e detossinare la pelle potrebbe aver subìto uno stress, è per questo che ha bisogno di idratazione. Possiamo puntare su una maschera idratante e lenitiva a base di aloe o acqua termale, oppure passare ad un siero a base di acido ialuronico che restituirà immediatamente confort alla pelle.

In questo ultimo step possiamo inserire una vera e propria chicca rilassante, un massaggiatore facciale. Che sia un rullo di quarzo o qualsiasi altro tools mirato a concederci una piccola coccola extra. Questo passaggio sarà inoltre un aiuto in quelle giornate in cui il nostro viso appare gonfio e stanco, perchè ci aiuta proprio a drenare i liquidi.

Credits: https://www.herbivorebotanicals.com/collections/f-a-c-e/products/rose-quartz-tool-kit

Sono questi i 3 step fondamentali della skincare da quarantena, è un piacevole rituale da eseguire una volta a settimana e che gioverà alla pelle e all’umore!
Ovviamente non dobbiamo tralasciare gli step quotidiani fondamentali come la detersione mattina e sera e l’idratazione con una crema adatta alla nostra tipologia di pelle.

Esfoliare, detossinare ed idratare, sono le parole chiave di questa skincare da quarantena che ci promette di far rinascere la pelle insieme alla primavera che sboccia e che si spera di poter vivere al più presto! Io vi saluto e spero che questo articolo sia stato interessante e vi abbia tenuto un po’ di compagnia, alla prossima BeautyPills!!