https://www.instagram.com/p/BkPTMxJh9tF/

La guida facile su come rinnovare la tua pelle

Ciao a tutti! Sono Monia, una make-up artist con la passione sfrenata per la cura della pelle.

La base di un buon make-up parte sempre da una pelle sana e curata nel modo giusto. Ma non di rado capita di ritrovarsi con una pelle spenta, opaca, senza vitalità, il che compromette anche la resa del make-up più azzeccato del pianeta Terra.

In questo articolo ti spiegherò come adottare una skincare routine mirata a risvegliare e rinnovare la pelle.

Giorno dopo giorno le nostre cellule invecchiano e la loro degradazione porta ad un accumulo delle cosiddette cellule morte sullo strato più superficiale dell’epidermide, lo strato corneo.

L’unico modo per rimuovere questo strato di cellule inattive che non hanno più alcuna utilità è quello di rivedere la skincare routine, scegliendo i prodotti giusti.

L’obiettivo finale infatti, sarà quello di risvegliare la pelle, renderla più luminosa, più distesa e più vivace, lasciandoci alle spalle la spiacevole sensazione di pelle spenta e grigia.

Ma su quali prodotti conviene puntare davvero? Ti guiderò nella scelta di quelli giusti, vedremo passo passo tutti gli step immancabili per la skincare routine perfetta mirata a dare luce alla pelle del tuo viso.

Punto di partenza: una corretta detersione

Hai mai applicato il balsamo per capelli senza prima aver fatto lo shampoo?
Non credo.

Dare priorità allo step principe è fondamentale e la detersione non può essere snobbata.
Lavare il viso con un detergente specifico per il tipo di pelle è necessario a rimuovere accumuli di polvere, smog e sebo.


I detergenti disponibili sul mercato sono centinaia di migliaia e noi possiamo scegliere quello giusto in base alle esigenze. Per una pelle particolarmente reattiva, secca, sensibile, optiamo per un detergente delicato, idratante, che non vada a sgrassare eccessivamente lo strato epidermico.

In presenza di pelli normali miste e grasse, possiamo strutturare una skincare basata sul rinnovamento cellulare e possiamo partire proprio dalla detersione.

Detergenti a base di acidi, GLICOLICO, SALICILICO, LATTICO, ASCORBICO hanno potere esfoliante.
Lavare il viso con un detergente di questo tipo illuminerà immediatamente la pelle

N.B: L’utilizzo di acidi esfolianti in una skincare richiede necessariamente l’utilizzo di un SPF come passaggio ultimo della routine di bellezza.

Il tonico: una lozione di supporto

Qual è lo sbaglio che tutti commettono nei confronti del tonico?
Quello di pensare che non serva a nulla o meglio, aver sempre acquistato tonici dalla dubbia efficacia.
Il tonico non è altro che una lozione a base di acqua che quando viene arricchita da ingredienti funzionali può fare la differenza.


Personalmente utilizzo il tonico tutto l’anno e per me è uno step abituale, il mio miglior amico è quello a base di acido salicilico avendo una pelle mista/grassa.


In effetti quello di cui abbiamo bisogno per risvegliare e rinnovare la pelle è proprio una lozione contenente acidi esfolianti che effettuano un peeling chimico, aiutando ad eliminare parte delle cellule morte che si accumulano in superficie e che poi sono la causa di pelle spenta e grigia. Inoltre questi acidi riescono ad agire su macchie da brufolo, imperfezioni sottocutanee e acne, proprio grazie al loro potere rigenerante.

Una pelle normale, mista o grassa può a questo punto puntare su un tonico a base di acido salicilico, acido lattico o acido glicolico.

Una pelle problematica e sensibile, può comunque esfoliare ma in maniera più delicata, magari affidandosi a tonici multivitaminici, o specifici alla vitamina C.
Questi hanno un comunque un potere illuminante e schiarente, agiscono su eventuali macchie scure, regalando un booster di energia alla pelle.

IDRATAZIONE: un booster vitaminico

Cavalcando l’onda della skincare illuminante ed energizzante la scelta ideale sarebbe quella di puntare su una crema vitaminica. Le creme a base di estratti della frutta sono perfette grazie al loro contenuto di acidi della frutta.

Gli acidi della frutta sono degli ottimi antiossidanti e contribuiscono a garantire una delicatissima esfoliazione, assicurando una pelle rinnovata e super luminosa.

Una delle linee che più amo consigliare è la Vinosource di Caudalie, una linea di prodotti a base di vitis vinifera, stratosferica per tutti i tipi di pelle che ricercano luminosità e che sfrutta appunto gli acidi fenolici dell’uva rossa.

In questa linea Caudalie ci propone un siero, una crema giorno e una crema notte, l’esempio perfetto di skincare rigenerante ed illuminante. Utilizzare infatti un siero ed una crema che lavorino in sinergia è senz’ altro la mossa vincente per una pelle rigenerata.

Una pelle nuova ha bisogno di uno scudo

Una pelle rinnovata dai prodotti di trattamento ha bisogno necessariamente di essere protetta dai raggi UV, anche quando non ci si espone direttamente al sole.
Utilizzare una protezione alta non è un opzione ma un dovere nei confronti della pelle e della salute.


Basti pensare che spesso la causa di di macchie cutanee deriva proprio da questa mancanza, inoltre sappiate che il miglior modo per prevenire le rughe non sta in miracolosi aggeggi o trattamenti, bensì in una ottima crema solare protettiva.

Riassunto dei punti chiave

  • Detergere la pelle è il primo passo verso la costruzione di una skincare efficace, scegli quello adatto alle tue esigenze.
  • Scegli un tonico funzionale/di trattamento specifico, che lavori sulla luminosità della pelle.
  • Adotta una crema che lavori in sinergia ad un siero, con le stesse caratteristiche o con caratteristiche complementari, scegliendo la texture che più si adatta al tuo tipo di pelle.
  • Applica quotidianamente un SPF anche in città.

Siamo giunti alla fine di questa mini lezione su come poter approcciare una skincare in vista della primavera, che miri ad illuminare e rigenerare la pelle stanca, spenta e grigia dell’inverno.

Ricorda che rinnovare la pelle prima dell’estate è un’ottima mossa per ottenere un’abbronzatura gradevole e uniforme!

Spero di esserti stata utile anche in questo articolo, se ti è piaciuto condividilo con gli amici e se ancora non lo fai seguimi su Instagram per unirti alla community e poter approfondire altri argomenti. Fai click sul link rosa!

Seguimi su Instagram

A presto con le prossime BeautyPills, ciao!