matita-labbra
Source: http://www.somebeautytips.com

Parliamo di: 5 validi motivi sul perché usare la matita labbra, metodo di applicazione, varie tipologie di matite e domande frequenti

Indice:

Ciao! Sono Monia, make-up artist professionista e content creator e sono pronta a svelarti alcuni dei più importanti trucchetti del settore.

Stavolta la protagonista è la matita labbra il cui utilizzo non è sempre chiaro e meno ancora, il metodo giusto di applicazione. Ma le risposte a tutte le tue domande si trovano proprio qui.

Con questa guida ti aiuterò a capire:

  • Perché è così importante utilizzare la matita labbra fornendoti 5 validi motivi;
  • Ti mostrerò passo dopo passo come ottenere una bocca dal contorno perfetto;
  • Vedremo quante tipologie esistono e come scegliere quella giusta in base alle tue esigenze;
  • Infine ti svelerò tre curiosità: a cosa serve la matita labbra trasparente, se puoi usarla come eyeliner e perché devi usarla con il rossetto liquido.

Alla fine di questo articolo sarai perfettamente in grado di utilizzare al meglio questa bacchetta magica e di saper scegliere qual è quella più adatta a te.

Non perdiamoci in altre chiacchiere e cominciamo subito!

Acquista su Sephora: PREZZO €9,90

Matita_labbra_a_che_serve

1. Cinque motivi per utilizzare la matita labbra

Sai che il make-up delle più importanti attrici degli anni 30 e 40 metteva in primo piano proprio le labbra? I make-up artist dell’epoca cercavano di risaltare i contorni ed in particolar modo l’arco di cupido. Il cinema hollywoodiano dava molta importanza alla bellezza delle labbra ed infatti in questa epoca prende piede l’utilizzo sfrenato della matita.

È così che nasce un must have che arriverà ad essere fondamentale anche nella quotidianità di tutte le donne che iniziarono ad apprezzarne i vantaggi, validi più che mai ancora oggi. Vediamo insieme quali sono!

1) Perfeziona e ridisegna il contorno

Uno dei motivi più ovvi per cui è importante utilizzare una matita è quello di perfezionare il contorno delle labbra. Sai non è affatto inusuale avere dei bordi sbiaditi o irregolari, anzi trovare delle labbra super delineate è un caso più unico che raro!

La genetica o il passare degli anni possono inoltre accentuarlo facendo sembrare le labbra sempre più piccole e poco voluminose. Ricorrendo alla matita labbra puoi ridefinire tutto il contorno maniera dettagliata, donandole prima di tutto un aspetto più pieno, più sano e sicuramente anche più sensuale.

Anche quando indossi un semplice gloss ti consiglio di ridefinire leggermente i bordi delle labbra prima di applicarlo, noterai immediatamente una differenza abissale.

matita-labbra-come-applicarla
Credits: www.fabulousmakeup.co.uk

Ma non è tutto, perfezionare il contorno vuol dire anche annullare eventuali asimmetrie ovvero incongruenze nella forma delle labbra. Può capitare di avere un lato di labbro diverso da un altro, oppure un labbro più piccolo di un altro.

Le asimmetrie si possono tranquillamente bilanciare con la matita labbra, che ti aiuterà a ridisegnare la parte che desideri modificare.

Perfezionare o ridisegnare un contorno richiede necessariamente l’adozione della matita perché è lo strumento più comodo e semplice da utilizzare a questo scopo. La matita ti permette di controllare meglio il tuo disegno anche grazie alla forma affusolata della mina.

Il rilascio di colore è controllato e localizzato per cui il rischio di sbagliare è minimo e anche se dovesse succedere, puoi sempre cancellare facilmente il tratto senza provocare disastri e macchie indelebili.

2) Maggiore tenuta

Grazie alla matita labbra il rossetto avrà una tenuta maggiore e soprattutto rimarrà ben sigillato all’interno dei contorni che hai creato, scongiurando il rischio di eventuali sbavature.

Ma perché la matita labbra aumenta la durata del rossetto?

La matita viene formulata con un’alta percentuale di cere, pigmenti e pochi oli, è per questo che a differenza di un rossetto risulta più “dura” e soprattutto resistente.

Questo le permette di agire come un primer che può fare da base ad un prodotto più cremoso aumentandone la presa. In parole semplici questo insolito “primer” permette al rossetto di restare ancorato alle labbra in maniera più efficace.

Non a caso se desideri aumentare la tenuta del tuo rossetto devi applicare la matita su tutta la superficie delle labbra e non solo sui contorni. Step che ti consiglio di non saltare MAI soprattutto quando indossi rossetti dai colori accesi.

Inoltre tieni presente che stratificare due prodotti ti darà sempre una maggiore copertura perché una volta consumato il primo strato (in questo caso il rossetto), apparirà il secondo (la matita) che ti assicura di mantenere le labbra ancora ben truccate.

Dopotutto è per questo motivo che gran parte dei rossetti in commercio vengono proposti in abbinamento alla propria matita labbra. Stavolta non è solo marketing!

3) Aiuta a creare volume

Come si fa a far sembrare le labbra più carnose?

Uno dei motivi per cui amo follemente la matita labbra è che sia la risposta a questa domanda! Ingrandire le labbra con il make-up è possibile e uno degli strumenti fondamentali per farlo è proprio la matita labbra.

Per barare su forma e volume delle labbra è necessario adottare questo prodotto insostituibile da semplici rossetti, che non sono ovviamente in grado di donare lo stesso risultato.

La matita labbra può sostituire un rossetto, ma non viceversa.

Per ottenere più volume hai bisogno di utilizzare una tonalità di almeno uno o due toni più scura rispetto al colore naturale delle tue labbra e di ridisegnare al di sopra del contorno per circa uno o due millimetri.

Una delle tendenze degli ultimi tempi è l’overlining o overdraw, una tecnica make-up che implica la creazione nuove linee in punti specifici delle labbra per farle apparire più piene di quanto non lo siano in realtà e, indovina un po’? Non puoi farlo senza una matita labbra.

Per ottenere questo risultato ti consiglio sempre di utilizzare una matita labbra dalla mina più “dura” oppure waterproof, che ti assicurerà la durata della correzione nelle ore.

4) Aiuta a sfruttare rossetti brutti

Hai acquistato un rossetto che non ti piace o che non ti sta bene?

Prova ad utilizzarlo in combo ad una matita per poterne modificare il colore.

Se ad esempio hai acquistato un rossetto fucsia troppo acceso potresti associarlo ad una matita rosa scuro per poter creare un colore più versatile e allo stesso tempo diverso ed unico.

Oppure se hai un rossetto nude troppo chiaro puoi creare un effetto ombré applicando la matita sui contorni, sfumandola verso l’interno per poi applicare il rossetto chiaro giusto al centro.

5) Utile per i ritocchi

Piccola, sottile e discreta c’è sempre spazio in borsa per lei ed inoltre è il miglior alleato per fare dei ritocchi, soprattutto quando il punto debole della labbra sono dei bordi poco definiti.

Sicuramente farlo ad occhi chiusi con la matita è un po’ difficile ma con l’aiuto della fotocamera interna di uno smartphone o di uno specchietto puoi farlo in 5 secondi. Fare i ritocchi con la matita ti permette di intervenire meno spesso e di mantenerne i bordi sempre ben definiti.

Ti consiglio di iniziare a fare i tuoi ritocchi con la matita anziché con il rossetto, non te ne pentirai.

2. Come si applica la matita labbra?

Il metodo di applicazione della matita labbra in realtà è molto personale nel senso che non tutti adottano la stessa strategia, tuttavia ne esiste una semplice che può agevolare davvero il lavoro e adesso la vedremo insieme.

É il momento di agire, procurati uno specchio e una matita labbra, realizza una mina ben affusolata e andiamo!

Tips: Esercitati con un colore nude di uno o due toni più scuro delle tue labbra.

Step 1: Inizia dall’arco di cupido

Come accennavo ognuno tende a crearsi la propria strategia di applicazione, ma se vuoi creare delle labbra armoniche in maniera facile ti consiglio di realizzare il primo tratto a partire dall’arco di cupido. La forma che darai a questa parte delle labbra determinerà il resto delle linee che traccerai.

Concentrati sulla realizzazione del primo arco, tenendo la bocca chiusa e portando il colore di uno o due millimetri al di sopra del tuo contorno naturale (se vuoi volumizzare il labbro), altrimenti segui esattamente il tuo.

come-si-fa-il-contorno-labbra

Nel mio caso c’è un’asimmetria, il mio labbro superiore ha meno volume rispetto a quello inferiore, per questo motivo cercherò di comparare i volumi tracciando la linea leggermente al di fuori del labbro superiore.

come-si-disegna-il-contorno-labbra

Step 2: Traccia i bordi laterali discendenti

A questo punto non ti resta che tracciare le due linee laterali discendenti fino ad arrivare agli angoli della bocca, cercando di rimanere parallela alla linea naturale delle labbra.

ridefinire-il-contorno

In questa fase potrebbe esserti utile aprire leggermente la bocca per raggiungere meglio gli angoli all’interno della bocca.

ingrandire-le-labbra

Step 3: Labbro inferiore, parti dal centro

Concluso il contorno superiore passiamo a quello inferiore tracciando la linea a partire dal centro delle labbra, in questo istante deciderai se ingrandire o lasciare invariato il volume di questo labbro.

Nel mio caso seguirò il contorno naturale per evitare di dare volume e ricreare l’asimmetria iniziale. Infatti, se facessi la stessa correzione effettuata per il labbro superiore avrei comunque un’asimmetria volumetrica, ma in questo caso il mio scopo è creare delle labbra armoniche.

Se tu desideri ingrandire anche il labbro inferiore traccia la tua linea sempre al di fuori del contorno naturale di 1/2 millimetri.

come-correggere-le-labbra

Step 4: Traccia i bordi laterali ascendenti

Dopo aver tracciato la linea centrale non ti resta che collegarla agli angoli della bocca. Io continuo a seguire la linea naturale della labbra che risulta leggermente sbiadita, ma mi limito a ridefinirla per non aumentare il volume del labbro.

contorno-labbra
come-definire-le-labbra

In questo passaggio non dimenticare di raggiungere bene gli angoli della bocca interni, se non li riempi si vedrà il colore della pelle non appena la aprirai per parlare!

Step 5: Colora tutta la superficie delle labbra

A questo punto hai ridefinito tutti i contorni, ma se il tuo scopo è anche quello di aumentare la tenuta del rossetto che applicherai in seguito, completa il make-up colorando per intero la superficie delle labbra.

Se non vuoi colorare tutte le labbra assicurati comunque di portare un po’ del colore anche verso l’interno lasciando pulito solo lo spazio centrale. A questo punto puoi applicare il tuo rossetto tenendo presente che applicandone uno più chiaro otterrai l’effetto ombré.

mac-lip-pencil-Soar

Il passaggio che riempie di colore anche tutta la superficie delle labbra è fondamentale soprattutto quando utilizzi dei colori intensi e pigmentati, farlo ti assicura di prolungare al meglio la tenuta del rossetto.

Prima e dopo

Non ci rendiamo mai conto del vero cambiamento fin quando non mettiamo a paragone le due realtà, voglio mostrarti la differenza tra labbra nude e labbra truccate con la matita.

a-che-serve-la-matita-labbra
Per realizzare questo make-up ho utilizzato una delle mie matite preferite, la lip pencil di Mac Cosmetics nella colorazione “SOAR”

Acquista su Amazon: PREZZO €15,19

La matita labbra è utile? Beh lascio rispondere te…

Ho effettuato una correzione poco impegnativa, eppure come puoi notare le mie labbra hanno assunto un’aspetto molto diverso. Sono più definite, più voluminose, più sane e sicuramente più armoniche.

Da truccatrice non potrei fare a meno di questo prodotto che per me rappresenta sempre il segreto per ottenere della labbra più belle!

Per aumentare la tenuta della matita puoi utilizzare un sottile velo di tovagliolo, appoggiarlo delicatamente sulle labbra e poi picchiettare della cipria con un pennello a setole larghe in modo da fissare tutto e migliorare ancora di più la performance della matita.

3. Come scegliere la matita labbra

Come si sceglie la matita per le labbra?

Chiaramente come per ogni prodotto make-up dobbiamo trovare qualcosa che risponda alle nostre esigenze. Esiste una vasta tipologia di matite labbra, ognuna delle quali ci da performance diverse e noi dobbiamo essere abili a capire di cosa abbiamo bisogno.

Matita labbra classica:

É il tipo di matita che prediligo sempre grazie alla sua versatilità. La caratteristica della sua mina è quella di non essere né eccessivamente morbida, né eccessivamente dura, il che assicura la realizzazione di un tratto preciso e duraturo. Tendenzialmente non secca le labbra e la performance è un perfetto compromesso tra durata e comfort. Si adatta a tutte le tipologie di labbra.

Matita labbra cremosa:

Questa tipologia di matita è invece caratterizzata da una mina molto morbida ed una più elevata quantità di oli nella formula, pensata proprio per chi ha le labbra secche e disidratate. Svolgono la stessa funzione delle classiche matite ma hanno una durata inferiore proprio a causa della formula più idratante. Tuttavia possono essere utilizzate come rossetto e rimangono l’opzione più valida per chi avverte la sensazione di labbra secche.

Matita labbra automatica:

É la tipologia di matita retraibile che non ha bisogno di essere temperata. Ha solitamente una mina molto sottile e leggermente più dura, ma questo la rende anche più resistente. É ideale quando vuoi creare dei bordi ben definiti, ma spesso non è adatta ad essere utilizzata come rossetto per via della mina troppo sottile e della texture leggermente asciutta.

Matita labbra waterproof:

Questa matita può essere sia temperabile che automatica. É adatta a chi cerca una durata estrema ma risulta leggermente più asciutta rispetto a tutte le altre. Non consiglio di utilizzarla su labbra secche, ma è perfetta per realizzare dei contorni duraturi.

Matitone/Rossetto:

É una tipologia di matita labbra cremosa che ha una formula ibrida tra un rossetto e una matita, ideale per chi è alla ricerca di comfort e durata, ma non per chi è alla ricerca di definizione. Infatti i matitoni non garantiscono una mina piccola e ben affusolata. Sono un prodotto ideale per uso giornaliero.

Se sei alla ricerca di una matita labbra ti consiglio di non perderti questo articolo: Le matite labbra migliori dal low cost al luxury|bestseller e novità 2021

le-migliori-matite

4.0 A che serve la matita trasparente?

Ho già accennato al fatto che la matita funge da primer ed ha il compito di prolungare la tenuta di un rossetto. Questa funzione viene ovviamente esercitata anche dalla matita trasparente che nasce proprio con lo scopo primario di fare da base per le labbra.

Tutte le matite hanno una grande percentuale di ingredienti cerosi e la cera essendo densa e dura è proprio il prodotto ideale per controllare la stabilità dei prodotti cremosi.

In poche parole la matita trasparente è più di tutte le altre matite colorate un primer.

Puoi applicarla per far aderire meglio i rossetti, ma puoi applicarla anche semplicemente attorno alle labbra per creare una barriera invisibile che fermerà il rossetto o il gloss qualora avessero voglia di uscire dai bordi.

matita-trasparente
OOOOOPS!
Credits: zeyneprepresents.com

Insomma, ha il plus di poter essere applicata senza farsi assolutamente notare. Motivo per cui, se non ami indossare le matite colorate puoi optare per una matita trasparente che terrà a bada il tuo rossetto proprio come farebbe una matita colorata.

Ovviamente la matita trasparente ha lo svantaggio di non aggiungere colore, quindi non sarà in grado di aumentare il volume delle labbra e di fornire uno strato di colore una volta consumato il rossetto.

4.1 Puoi utilizzarla come eyeliner?

Il buon senso vuole che la risposta sia NO e c’è un valido motivo per cui non dovremmo farlo: la presenza di ingredienti particolarmente irritanti come i pigmenti che spesso sono la causa di reazioni allergiche e che, rendono le matite labbra non adatte agli occhi.

Chiaramente anche nelle matite occhi ci sono dei pigmenti ma c’è un dettaglio che differenzia le due sorelle: I test oftalmologici.

Una matita occhi viene testata su tante persone per verificare che i suoi pigmenti non provochino reazioni allergiche. Al contrario la matita labbra non viene testata sugli occhi per cui non abbiamo alcuna certezza che i pigmenti non causino alcun problema.

Pur avendo ingredienti spesso uguali o simili alla matita occhi, la matita labbra non andrebbe utilizzata nella zona del contorno occhi.

Ovviamente questa regola non vale nel momento in cui un brand ci assicura che il suo prodotto sia multiuso e quindi idoneo ad essere utilizzato sia sulle labbra che sugli occhi.

4.2 É necessaria quando applichi un rossetto liquido?

Dipende. Ovviamente un rossetto liquido ha una durata di gran lunga superiore a quello di una matita ed infatti in questo caso la sua utilità non influisce sulla durata del prodotto ma solo sulla praticità di applicazione.

Mettere bene un rossetto liquido non è mai facile a causa della sua consistenza fluida. In effetti è abbastanza difficile da controllare e realizzare una stesura perfetta soprattutto lungo i contorni delle labbra a volte è utopico.

In tal caso delineare i contorni della bocca con la matita prima di applicare un rossetto liquido è la soluzione definitiva e ti aiuterà a creare un bordo perfetto dentro il quale dovrai restare per non creare disastri!

Conclusioni

Eccoci giunti alla fine di questa guida a 360° sull’utilizzo della matita labbra! Abbiamo potuto capire che si tratta di un prodotto insostituibile che esiste per scolpire le labbra a nostro piacimento, per fungere da rossetto o per accompagnarlo migliorandone la performance.

Il suo utilizzo può avere tanti vantaggi tra i più importanti ricordiamo:

  • Aumentare la tenuta del make-up labbra;
  • Perfezionare i contorni;
  • Volumizzare e correggere asimmetrie quando necessario;
  • Modificare il colore di un rossetto;
  • Essere trasportata in pochissimo spazio.

Insomma, la matita è da sempre un prodotto fondamentale per la buona riuscita e durata di un trucco labbra e se fino a questo momento ne hai sottovalutato l’importanza, spero che da ora in poi potrai rivalutarla e renderla un must have della tua trousse e della tua quotidianità!

Spero di averti chiarito le idee sull’utilizzo della matita labbra e di averti aiutato a capire come poterla sfruttare al meglio.

Grazie per aver speso il tuo tempo insieme a me, ci vediamo in un prossimo articolo!

Un bacio, Monia.