come coprire le occhiaie

Questa tecnica ti svelerà come coprire le occhiaie per ottenere uno sguardo riposato ed un effetto vera pelle

Hai mai notato quanto sia naturale ed invisibile il trucco degli attori di un film?

La loro pelle è così perfetta, radiosa, il contorno occhi privo di occhiaie e sembra che non indossino nemmeno un filo di trucco.

Ci hai mai fatto caso?

Io si, sempre. E tutte le volte li invidiavo, fino a quando non ho capito come ottenere quel risultato così invisibile.

Le occhiaie alterano la bellezza del volto e la luminosità dello sguardo e ci fanno sembrare dei morti viventi.

Tuttavia correggerle con il trucco a volte fa sembrare il contorno occhi più segnato e sono abbastanza sicura che nessuno vorrebbe apparire più vecchio pur di coprire le proprie occhiaie.

come coprire le occhiaie
Credits: Pinterest.com (In foto l’attrice Natalie Portman)

Il correttore per le occhiaie segna le linee di espressione, si accumula nelle pieghette e a volte si nota davvero troppo.

Hai anche tu lo stesso problema?

Se hai delle occhiaie accentuate, se sei un uomo o se hai un contorno occhi ricco di linee di espressione (qualsiasi età tu abbia), potresti avere difficoltà a coprire le occhiaie senza farlo notare.

Ti capisco benissimo, anche io sono una sana portatrice di occhiaie (a breve lo vedrai).

Ma ci sono buone notizie, nel corso di questo articolo ti svelerò una tecnica che ti aiuterà ad ottenere lo sguardo fresco, disteso e luminoso che hai sempre sognato.

Ci sono tantissime di cui voglio parlarti. Spero che tu abbia abbastanza energie per affrontare questa maratona contro le occhiaie 😛

Let’s makeup!

Indice dell’articolo

1. Quali sono le cause delle occhiaie

La maggior parte delle persone hanno le occhiaie, non allarmarti sei in perfetta salute.

Ma invece c’è da preoccuparsi quando sono molto accentuate?

Assolutamente no. Se sono sempre lì vuol dire semplicemente che sono congenite, in pratica i tuoi genitori non si sono risparmiati di includerle nel patrimonio genetico.

Ci sono persone come me che hanno una maggiore predisposizione a questa condizione fisiologica. Che meraviglia sembrare perennemente malati (yup).

come coprire le occhiaie in modo naturale
Fonte: Pinterest.com

L’occhiaia non è altro che lo scurimento dell’area attorno agli occhi dovuto all’emoglobina (un colorante rosso che si trova nel sangue) che attraversa la zona tramite piccoli vasi sanguigni.

Questo processo forma un livido nella zona attorno agli occhi chiamato occhiaia.

C’è un perché?

Ovviamente si. La pelle del perioculare è più sottile e trasparente rispetto a quella dell’intero volto e questo lascia intravedere la zona sottostante.

Non ci credi?

Prova a pizzicare la pelle sotto agli occhi e poi subito dopo pizzica la pelle della guancia.

Percepisci la differenza di spessore?

La quantità di strati lipidici (grasso) che caratterizzano le due zone è palesemente diversa.

Ma chiaramente sono anche altre le cause che possono contribuire ad accentuare le occhiaie, come:

  • anemia
  • carenza di ferro
  • allergie
  • fatica e stress
  • danno solare
  • pelle secca e irritata
  • poco o troppo riposo

Queste condizioni provocano una vasodilatazione che rende le occhiaie ancora più scure ed è per questo che dormire tanto non è la soluzione.

La melanina contribuisce alla formazione delle occhiaie

Le melanina varia da persona a persona dando luogo a: occhiaie violacee, marroni, grigiastre/nere.

Questa è una dimostrazione del fatto che le occhiaie sono genetiche e sono il risultato di un’addizione cromatica tra la pelle e i vasi sanguigni.

come coprire le occhiaie scure
Fonte: theconversation.com

A contribuire c’è anche la conformazione ossea, che se molto infossata da luogo alle famosissime occhiaie scavate.

Beh comunque rilassati, chi più e chi meno tutti abbiamo le occhiaie.

Ma si può fare qualcosa per attenuarle?

1.1 Come eliminare le occhiaie: dai da bere al contorno occhi

Le occhiaie non sono una malattia, non puoi pensare di curarle, ma lascia che ti dia una buona notizia:

si può fare qualcosa per attenuarle e addirittura prevenirle.

Uno dei rimedi naturali per attenuare le occhiaie è rimpicciolire i vasi sanguigni attraverso oggetti freddi che diminuiscono l’afflusso di sangue alla zona.

Questo però è un rimedio temporaneo e non garantisce alcun risultato a lungo termine. Anche perché sarebbe poco funzionale limitare continuamente l’afflusso di sangue agli occhi.

Non ti pare?

Un altro metodo naturale per ridurre le occhiaie (quello che preferisco in assoluto) è rifocillare la zona almeno una volta a settimana con delle maschere apposite tipo i patch occhi.

Credits: Routineheroes.com
Credits: Routineheroes.com

Sarà come dare una bibita fresca al tuo contorno occhi.

Senza ovviamente trascurare l’idratazione quotidiana a cui devi provvedere invece con delle creme che hanno il compito di rimpolpare la pelle aiutandola a sembrare meno sottile.

Se la tua crema viso è abbastanza idratante può andare bene, altrimenti opta per una crema apposita. Ecco la mia preferita.

Acquista Olehenriksen Banana Bright Eye Cream: PREZZO €33,90

crema contorno occhi

Adesso lascia che ti dica invece cosa NON giova alle tue occhiaie: tipo l’abbronzatura.

In effetti per fare un ultimo favore alle tue occhiaie dovresti indossare una protezione solare. Abbronzarti in quella zona significa scurirla ancora di più (oltre a causare terribili danni solari come le rughe).

Fai tesoro di questi suggerimenti ma sappi che per risolvere il problema in modo definitivo c’è solo una soluzione.

Si chiama trucco.

2. Come coprire le occhiaie con il correttore: texture, colore e applicazione

Quando esco di casa senza aver camuffato le occhiaie le persone iniziano a dirmi:

Non ti senti bene? Hai fatto festa ieri? E cose del genere…

Il correttore è il Sacro Graal specie in quelle giornate in cui sembri un cadavere.

Non è vero?

Lo è.

Ma molte persone tendono ad applicare il correttore per le occhiaie in modo compulsivo e senza nessuna logica.

come usare il correttore occhiaie
Fonte: Pinterest.com

Il triangolo ad esempio è una delle tecniche più insensate per coprire le occhiaie, a breve ti spiegherò il perché.

Ma prima ascolta questo piccolo aneddoto

Un po’ di anni fa mentre sorseggiavo il mio caffè in un bar incontrai un amico che non vedevo da circa un anno. Parlando del più e del meno se ne uscì con questa perla:

“Da quanto tempo non ci si vede, iniziano a vedersi le rughe attorno agli occhi, stai proprio invecchiando!”


Io avevo appena 20 anni e proprio quella sera feci un tentativo estremo per coprire le mie occhiaie da studentessa universitaria. Pessimo periodo della mia vita quello…

Beh in quel momento capii una cosa: il trucco fatto male può invecchiarti in un secondo.

correttore occhiaie quale scegliere
Fonte: pinterest.com

Per camuffare le occhiaie hai bisogno prima di tutto del correttore giusto

Sarò sincera, se vuoi coprire le occhiaie senza creare disastri devi imparare a usare bene il correttore e a riconoscere quello giusto. Le due cose sono complementari e non possono sopravvivere separatamente.

Proseguiamo per step e iniziamo a capire l’importanza di scegliere il correttore giusto.

La maggior parte delle persone che acquistano un correttore ne sbagliano il colore o la texture (o entrambe) così iniziano ad acquistarne uno dopo l’altro sperando di azzeccare quello giusto.

È successo anche a te?

Beh smettila di buttare i tuoi soldi e lascia che ti mostri come scegliere il giusto correttore per le occhiaie.

2.1 Come scegliere il correttore per le occhiaie: la texture

Ti stai ancora chiedendo se per le occhiaie è più adatto il correttore in stick, quello in cialda o quello liquido?

Abbatto immediatamente i tuoi dubbi, il correttore perfetto per coprire le occhiaie, che non invecchia il contorno occhi è quello liquido.

La pelle del contorno occhi è più sottile e ha ghiandole sebacee molto piccole per questo risulta sempre più disidratata.

Dunque i correttori per il perioculare devono avere una caratteristica molto semplice, devono essere idratanti ed elastici.

Idratanti vuol dire che idratano?

No, ma vuol dire che mantengono uno stato di idratazione tale da non far risultare il contorno occhi secco e segnato.

Guarda come un correttore sbagliato può accentuare le rughe e le linee di espressione.

come applicare il correttore per le occhiaie

Su questa donna è stato utilizzato un correttore decisamente troppo coprente e asciutto, che ha segnato tutto il contorno occhi facendo sembrare la pelle più ricca di rughe.

No ai correttori in stick o troppo opachi ad alta densità: risultano troppo evidenti sul contorno occhi.

Lo stesso discorso vale per la coprenza, più aumenta e maggiore sarà la probabilità che possa evidenziare le rughette.

In definitiva scegli un correttore liquido a media coprenza e stratificabile e soprattutto non toppare la scelta del colore se vuoi ottenere davvero un effetto naturale.

2.2 Come scegliere il correttore per le occhiaie: il colore

La maggior parte delle persone hanno nel cassetto il correttore del colore sbagliato e probabilmente anche tu.

Spesso si tende ad acquistare un correttore troppo chiaro per la propria tonalità di pelle pensando (erroneamente) che questo possa aiutare a camuffare meglio l’occhiaia.

Sai qual è il problema?

Che accade esattamente la cosa opposta, il correttore più chiaro del tuo tono di pelle la renderà più evidente. Eccoti una dimostrazione disastrosa.

correttore occhiaie colore

Invece sceglierne uno che si avvicina al colore naturale della tua carnagione neutralizzerà meglio le occhiaie oltre a rendere la correzione più realistica.

Questo inoltre ti permette di utilizzarlo anche quando non hai intenzione di indossare il fondotinta, perché non creerà spiacevoli stacchi di colore con il resto del viso.

Per scegliere il correttore del colore giusto devi optare per una tonalità molto simile a quella della tua pelle che abbia un sottotono caldo.

Le occhiaie infatti hanno tutte un sottotono freddo (viola, blu, marrone, grigio) che va contrastato con uno caldo al fine di annullarlo.

Per questo motivo i correttori che funzionano sempre sono quelli aranciati o giallini, contrassegnati generalmente dalla lettera W o direttamente dal nome che gli viene dato: peach, warm, golden.

correttore occhiaie come scegliere il colore giusto
Dior Forever Skin Correct Swatches
Scegliere il colore giusto è fondamentale ma non è tutto.

Come ti dicevo, azzeccare correttore è importante ma sarà comunque un fallimento se lo applichi nel modo sbagliato.

Tutti sbagliamo continuamente l’applicazione del correttore e voglio confessarti una cosa:

fino a qualche tempo fa anche io non ero indenne da questo errore, ma grazie a questa tecnica che sto per mostrarti la situazione è cambiata.

Hai presente tutte le tendenze che vedi su instagram o tik tok?

DIMENTICA, ANNULLA, ABOLISCI.

Adesso ti mostro come si coprono per davvero le occhiaie.

3. Coprire le occhiaie con il correttore: applicazione naturale e color correction

Il contorno occhi ha linee di espressione a qualsiasi età e questo non gioca a tuo favore quando vuoi truccarlo.

Guarda quante piccole maledette grinze si formano quando viene realizzata un’applicazione sbagliata del correttore.

come coprire le occhiaie in modo naturale
Credits: celebritycloseup.com

Sai qual è il problema?

È che molto spesso applichiamo il correttore anche dove non ne abbiamo bisogno esagerando con la quantità.

Ti mostro la mia occhiaia e ti invito ad osservare attentamente le zone cerchiate.

occhiaie

Come puoi vedere l’alone scuro coinvolge l’angolo interno del naso e poi si sviluppa verso il basso in una zona del tutto priva di linee di espressione.

La maggior parte delle persone hanno un occhiaia di questo genere, che coinvolge per lo più quella zona.

Secondo te è giusto applicare il correttore così?

come si applica il correttore per le occhiaie
Fonte: Pinterest.com
mememarker.net

Applicare il correttore lungo tutta la rima inferiore invecchia il tuo contorno occhi.

La reale tecnica di copertura delle occhiaie consiste nel realizzare solo dei piccoli puntini con l’applicatore stesso (o con un pennello) in modo da dosare bene la quantità di prodotto.

Lo scopo è concentrare il prodotto nella zona violacea (in questo caso) che deve essere coperta, senza espanderti oltre.

come coprire le occhiaie in modo naturale

Quella zona del perioculare inferiore è meno coinvolta nella formazione di linee e rughe ma più coinvolta nell’intensità dell’occhiaia, per tale motivo è molto più sensato concentrare lì il prodotto.

È davvero molto raro che un’occhiaia si sviluppi per tutta la parte bassa dell’occhio e solo quando questo succede sei giustificato/a ad applicare il correttore in quella zona.

In tal caso dovrai avere l’accortezza di applicarne una quantità ben dosata, nessuno ha bisogno di una correzione così aggressiva.

Rivaluta le zone in cui applichi il correttore, mi ringrazierai.

Più giù ti mostrerò il risultato della copertura della mia occhiaia, prima però devo farti un importantissimo appunto sulle occhiaie scavate e le borse.

Come coprire le occhiaie scavate e le borse

Tutto ciò che viene illuminato salta fuori e tende ad essere più pronunciato.

Quando applichi il correttore lungo tutta la parte inferiore dell’occhio le borse risultano subito più evidenti.

correttore occhiaie per pelle matura

Se hai del gonfiore sotto agli occhi dovresti applicare il correttore solo al di sotto del gonfiore stesso. Annullando l’ombra creerai un effetto ottico piatto.

Lo stesso discorso vale per la correzione delle occhiaie scavate.

Se vuoi davvero correggere le occhiaie scavate non puoi applicare il correttore ovunque, servirebbe a poco o nulla.

Le occhiaie scavate sono costituite da un’ombra derivante dalla conformazione ossea che contribuisce a rendere la zona ancora più scura.

Ecco un esempio di occhiaie scavate.

correttore occhiaie scavate
Credits: Angélica Dass Photography estratto dal Progetto Humanae

Per correggere questo tipo di occhiaia devi applicare il correttore solo dove esiste l’ombra. In questo modo è come se facessi sporgere la parte annullando i solchi.

Insomma, applicare il correttore al fine di correggere le occhiaie non ha nulla a che fare con tutte quelle tendenze che vedi su tik tok o instagram.

Il miglior tool per stendere il correttore è gratis

La spugnetta o blender è un buon tool, ci puoi fare tantissimi lavori ma non puoi stenderci il correttore.

Sai perché?

Assorbe troppo prodotto e te ne fa sprecare il doppio.

La spugnetta non ti permette nemmeno di fare un’applicazione precisa, dettaglio fondamentale quando si tratta di correggere le occhiaie, abbiamo appena visto il perché.

Qual è il modo migliore di stendere il correttore?

TAP TAP TAP è la tecnica che ho appreso da un famosissimo make-up artist americano che si chiama Wayne Goss.

A questa tecnica ho dato un nome d’intuito, l’ho chiamata “pressing” (non ha nulla a che fare con il calcio)e prevede di usare un tool a costo zero: le dita.

La tecnica consiste nell’applicare il correttore nella zona dell’occhiaia e poi picchiettarlo con un dito facendo una leggera pressione fin quando non si fonde perfettamente con la pelle.

Il calore delle dita riesce a lavorare il prodotto rendendolo morbido come nessun altro tool di makeup riuscirebbe a fare.

Si procede applicando pochissimo prodotto per volta e dopo averlo pressato si può aggiungere per aumentare la coprenza nelle zone specifiche.

Questo è il risultato che puoi ottenere stendendo il correttore in questo modo.

come coprire le occhiaie con il trucco
Nella foto a sinistra prima dell’applicazione. Nella foto a destra dopo l’applicazione.

Il mio contorno occhi sembra appena tornato da una vacanza in totale relax xD

Lascia che ti mostri la stessa tecnica realizzata su un uomo.

occhiaie uomo
Ho applicato il prodotto facendo dei puntini solo sulla zona violacea.
come coprire le occhiaie uomo
A sinistra l’occhiaia nuda. A destra la correzione effettuata.

Non credi che il risultato sia super realistico?

Il tuo contorno occhi apparirà subito più rilassato e in salute, nessuna ruga è stata accentuata e la pelle è rimasta inalterata.

Applica il correttore in questo modo e noterai la differenza.

Fino ad ora ti ho svelato tutti i miei segreti sul correttore…

E se tutto questo per te non funzionasse?

La correzione del colore è (necessaria) solo per pochi

Se tutte le indicazioni che ti ho dato fino ad ora per te non funzionano, probabilmente l’unica soluzione valida è una color correction (correzione del colore).

Questo significa che hai delle occhiaie di questo tipo.

correttore occhiaie scure
Credits: pinterest.com

Ah no? Non le hai così? Allora ritenta con i passaggi precedenti 😛

Sai, la correzione del colore va utilizzata in casi davvero difficili come quello che ti ho appena mostrato e la realtà dei fatti è che la maggior parte delle persone non ne ha bisogno.

Ma in cosa consiste la correzione del colore per le occhiaie?

Si tratta di una tecnica che utilizza colori complementari per annullare le discromie. Nel caso delle occhiaie la tonalità di correttore da utilizzare è arancione.

correttore color correction

Questo va coperto con un secondo correttore dello stesso colore del tuo incarnato. Insomma un doppio passaggio che assicura una copertura estrema delle occhiaie.

A tal proposito voglio aprire una piccola parentesi.

Avrai sicuramente visto sui social persone che utilizzano un rossetto rosso per fare la correzione

errori correttore
Fonte: pinterest.com

Tralasciando il fatto che questa ragazza non necessita di una color correction, lascia che ti dica che questa del rossetto rosso è una cosa davvero stupida e senza senso.

Il colore rosso serve a neutralizzare il verde.

Chi ha la pelle verde?

Solo Shrek.

Se non vuoi complicarti la vita lascia stare! Il rosso sarebbe un colore troppo difficile da coprire, a meno che non utilizzi un secondo correttore ad alta pigmentazione.

Ma in tal caso: perché non utilizzare direttamente il full coverage evitando di fare un doppio passaggio?

Credits: redbubble.com

Hai solo aggiunto uno strato di cui non avevi bisogno.

Tornando a noi, sappi che oggi le aziende producono ottime colorazioni in grado di annullare anche le occhiaie più scure.

Tuttavia, se pensi di necessitare della correzione del colore qui di seguito ti darò tutte le istruzioni necessarie per farla BENE.

Come si fa la color correction per le occhiaie

Fare un doppio passaggio potrebbe darti un contorno occhi più segnato per cui bisogna applicare poco prodotto e solo dove serve.

La correzione dell’occhiaia si effettua applicando il colore arancione solo sulle zone critiche, questo andrà a neutralizzare l’alone scuro. Per farlo ti servirà un pennello piccolo con il quale dovrai applicare il correttore in modo preciso.

Dopo averlo tamponato puoi procedere ad applicare il secondo correttore che dovrà camuffare quello arancione.

BONUS PILL: La texture del secondo correttore dovrà essere molto più fluida e leggera, in modo che non appesantisca la zona.

Procedi alla stesura sempre con il pressing in modo da non spostare il correttore arancione che hai utilizzato per neutralizzare l’occhiaia.

Questo doppio passaggio ti assicura una correzione totale delle occhiaie ma la controindicazione potrebbe essere una maggiore visibilità delle linee di espressione.

Molto probabilmente non ne avevi bisogno, ma ora sai anche come effettuare la color correction.

Il correttore è un nomade

Il correttore non ha una dimora fissa, non gli piace stare fermo nello stesso posto, vuole viaggiare e scoprire nuovi orizzonti.

Essendo una crema si tratta di una sostanza grassa che a contatto con il calore della pelle tende a sciogliersi e a spostarsi.

Questo vuol dire che può migrare nelle linee di espressione e in altre zone del perioculare dove non lo vuoi.

correttore va nelle pieghe
Fonte: pinterest.com

Si può evitare questo viaggio?

Ovvio. La soluzione è dare al correttore un motivo per cui stare fermo: la cipria.

La cipria è una polvere che assorbe l’umidità del prodotto e lo blocca.

Quando si parla di contorno occhi non tutte le ciprie sono “funzionali” perché possono raggrinzire la pelle estremamente sottile. Ma di questo te ne parlerò in un altro post.

Per ora ecco quella che ti consiglio di utilizzare.

By Terry Hyaluronic Hydra Pressed Powder: PREZZO €42,95

cipria per il contorno occhi

Anche in questo step rispetta le dosi e non esagerare mai.

Questo passaggio ti assicura la buona durata della tua correzione.

Prima di andare rimane un’ultima perplessità a cui non ho ancora dato risposta.

In quale passaggio del trucco è preferibile applicare il correttore?

Quando si mette il correttore?

Se te lo chiedi fai benissimo, non è un dettaglio da trascurare. Molti ti diranno che questo non è importante, che non c’è una regola.

Vero, non c’è una regola. Piuttosto c’è una logica.

Mettere il correttore nel momento sbagliato può mandare a pesca tutto il lavoro che hai fatto.

Fai attenzione al fallout

Hai mai provato a ripulire la zona occhiaia dopo aver utilizzato ombretti in polvere?

Fallo.

Spesso mi è capitato di vedere facce piene di brillantini e contorno occhi sporchi a causa del fallout.

Il fallout è la caduta di particelle di polvere degli ombretti, scuri o chiari che siano.

La caduta di questa polvere (che tu la veda oppure no) compromette la pulizia del viso, facendo apparire la zona del contorno occhi sporca.

A meno che tu non voglia mettere una protezione ogni volta, la cosa migliore è applicare il correttore dopo aver terminato con gli ombretti e dopo aver ripulito la zona occhiaie.

A tal proposito ti consiglio di ripulire e poi riapplicare una crema prima di procedere con il correttore. In questo modo riuscirai ad ottenere una correzione pulita ed un contorno occhi impeccabile.

Prima il fondotinta e poi il correttore o viceversa?

Secondo me non c’è storia, mettere prima il fondotinta ti aiuta ad utilizzare una quantità ridotta di correttore.

Se hai varie discromie (tipo rossori o macchie) nella zona limitrofa agli occhi, mettere prima il fondotinta ti aiuterà a correggerle in modo preventivo evitando che tu possa estenderti con il correttore.

Bel trucchetto vero? 😛

Siamo in dirittura di arrivo e a questo punto:

Ti va di vedere qualche mio must have?

Ti mostrerò quelli che secondo i miei gusti personali soddisfano tutti i requisiti di un correttore perfetto per il contorno occhi.

4. Migliori correttori per le occhiaie

Bobby Brown Instant Full Cover Concealer

Acquista Bobby Brown Instant Full Cover Concealer: PREZZO €37,00

migliore correttore per occhiaie scure

Ti suggerisco il Bobby Brown Full Cover Concealer se hai bisogno di una coprenza piena e duratura per un’occhiaia un po’ difficile.

È un bellissimo correttore che illumina istantaneamente il contorno occhi e annulla la pigmentazione dell’occhiaia dandoti immediatamente una sensazione di sguardo riposato

Lo puoi trovare in ben 15 tonalità, ma per annullare le occhiaie valuta tra le “warm”.

La coprenza è importante ma risulta leggero sul contorno occhi, specie se lo applichi con la tecnica che abbiamo visto. Ti consiglio di non esagerare con la quantità.

Personalmente applico 3 puntini nella zona dell’occhiaia per poi pressare il prodotto con il dito. Data la sua coprenza può esserti utile anche per eventuali imperfezioni sul viso.

Se hai un contorno occhi molto secco assicurati di tenere la zona sempre ben idratata prima di applicarlo ed evita di fissarlo con una cipria se non ne senti il bisogno.

Il suo unico difetto è il costo, ma considera che potrebbe durarti per molto tempo se rispetti la quantità da utilizzare. Vale tutto il denaro speso.

Dior Forever Skin Correct Concealer

Acquista Dior Forever Skin Correct Concealer: PREZZO €33,00

migliore correttore occhiaie uomo pelle matura

Da un ottimo correttore ad un altro. Il Dior Skin Correct Concealer è il perfetto connubio tra coprenza e finish naturale.

La formula è leggera e cremosa si stende in pochi secondi e può essere stratificata rimanendo molto naturale. Ti assicura una correzione realistica.

Se ti piacciono le formule modulabili ed idratanti è quello che fa per te, puoi aumentarne la coprenza in base a quanto prodotto aggiungi.

Il contenuto è abbondante ci sono 11ml di prodotto al suo interno (sono parecchi per un correttore). Proprio per questo motivo a volte mi lascio andare e faccio qualche puntino sull’intero viso, costruendo la base interamente con lui.

Lascia che te lo dica il risultato è davvero stupendo ed è tutto ciò di cui hai bisogno per un effetto “flawless”. Il risultato è una pelle radiosa, naturalmente uniformata e un contorno occhi immediatamente più sveglio.

Essendo una formula idratante ha una durata inferiore a quella del Bobby Brown, tuttavia se lo fissi con una buona cipria dura benissimo anche per più di 10 ore.

Ah in gamma sono disponibili 30 tonalità diverse, impossibile non riuscire a trovare quella giusta per te!

It Cosmetics Bye Bye Under Eye Concealer

Acquista Bye Bye Undereye Concealer: PREZZO €22,95

migliore correttore occhiaie pelle scura

Stai cercando un correttore ad altissima coprenza idratante e luminoso? Il Bye bye under eye è quello che fa per te.

Si tratta di un correttore waterproof e anti età che assicura una copertura totale delle occhiaie più accentuate. Il bye bye under eye ti garantisce uno sguardo luminoso e idratato grazie al cetriolo, all’acido ialuronico e al collagene.

Il correttore è parecchio pigmentato, ti consiglio di utilizzarne una quantità davvero minima se vuoi mantenere un aspetto della pelle molto realistico.

It Cosmetics consiglia di utilizzarlo anche come fondotinta, io ho provato e credimi se ti dico che il risultato è incredibile con pochissimo prodotto. Se poi lo stratifichi in maniera localizzata sull’imperfezione questa semplicemente sparisce.

Applicarlo con le dita lo fa risultare meno coprente per cui fallo quando vuoi ottenere un risultato più naturale, per una coprenza più elevata usa il pennello.

Lui è il mio Sacro Graal quando sono messa davvero molto male tra occhiaie intense ed imperfezioni diffuse su tutto il viso. Mi assicura l’extra coverage di cui ho bisogno per affrontare meglio alcune giornate.

L’unica cosa che non amo particolarmente di questo prodotto è che lascia la pelle leggermente umida. Questo è dovuto al suo fattore idratante.

Comunque questo non è un problema, anzi gli permette di non seccare troppo la pelle durante le ore lasciandola sempre molto rimpolpata e radiosa. Fissalo sempre con una cipria se hai intenzione di usarlo.

In definiva opta per lui se sei alla ricerca di una copertura medio/alta che dura per tutto il giorno e che lascia la pelle sempre ben idratata.

Maybelline Instant Anti-Age

Acquista Maybelline Instant Anti-Age: PREZZO €10,45

correttore occhiaie pelle secca

Nonostante il prezzo nettamente inferiore rispetto ai must have che utilizzo spesso, l’instant anti-age rimane un’ ottima alternativa se non vuoi necessariamente spendere oltre una certa soglia.

Puoi considerare questo correttore se hai una pelle molto secca e segnata. Essendo un correttore idratante e a media coprenza infatti, riesce a coprire senza dare nell’occhio.

Il risultato che dona allo sguardo mi piace tantissimo: lo illumina, lo rinfresca e lo lascia così per tutto il giorno.

Si tratta di un prodotto multitasking che puoi utilizzare sul contorno occhi ma anche sul viso intero per uniformare la pelle in modo molto rapido e realistico.

Purtroppo spesso non riesco a trovare una vasta scelta di colorazioni e questo è l’unico motivo che mi fa storcere il naso.

Questo correttore ha una spugnetta ma è troppo grande per il contorno occhi. Tuttavia se non hai problemi a prelevarlo con un pennello, questo non è affatto un problema.

L’instant anti-age è il correttore se sei alla ricerca del giusto compromesso tra il rapporto qualità prezzo.

Considerazioni finali

Voglio farti i miei complimenti per essere arrivato/a fino a questo punto. Hai appena appreso la vera tecnica per coprire le occhiaie, ora non ti resta che applicarla per verificarne l’efficacia.

Il segreto di un contorno occhi senza discromie, fresco e naturale è racchiuso in tutto quello che ti ho svelato in questo post.

Fanne tesoro e ricorda che non hai bisogno di troppo prodotto per valorizzare la tua bellezza.

Io lo chiamo skin realism ed è un vero e proprio movimento che vuole restituire alla parola trucco il suo significato etimologico. Un movimento che ti insegna a nascondere le tue insicurezze attraverso il make-up realistico.

Se il mio articolo ti è stato utile ti invito ad iscriverti alla mia newsletter per restare sempre aggiornato sulle migliori tecniche di make-up che valorizzano la tua bellezza senza stravolgerla!

Io ti ringrazio per aver letto attentamente tutti i miei consigli, se ti va puoi condividerli con i tuoi amici sui social e diffondere la nostra idea di bellezza. Al prossimo post!

Un bacio, Monia.

Entra a far parte della community di BeautyPills per ricevere aggiornamenti sui nuovi articoli.